Finanza, Fiscalità, Legale, Mercato Immobiliare

#Mediatore immobiliare #Consulente immobiliare

Quando decidiamo di aprire la nostra agenzia immobiliare dobbiamo porci sul mercato con l’obiettivo di coinvolgere attivamente il nostro cliente finale, cercando di non imbrogliare nè tanto meno fornire informazioni sbagliate a chi sta cercando una nuova casa o un nuovo appartamento, o a chi sta cercando di affittare un immobile.

Mettiamoci nei panni di un cliente: devo vendere o affittare casa, e trovo un’agenzia che mi fa una valutazione e mi chiede un incarico in esclusiva. È l’agenzia a fare la valutazione per conto suo, non la sta facendo con me, e io ho un’idea soggettiva del valore del mio immobile che non posso confrontare con i dati oggettivi esposti dall’agente.

La partecipazione attiva implica un altro modo di lavorare: prendo il cliente sottobraccio e lo porto con me, andiamo insieme a vedere altre case simili per effettuare una valutazione più consona ai livelli di mercato. Finisce l’era della valutazione unidirezionale, quella del “si fidi della mia esperienza”, e inizia quella del “lavoriamo insieme per costruire una valutazione

La fiducia oggi la si conquista lavorando insieme al cliente finale, coinvolgendo i collaboratori della mia attività e contribuendo con la propria professionalità ad una cura costante dei clienti acquisiti.

La passione, la formazione, la competenza e l’entusiasmo devono sposarsi al meglio per essere un perfetto agente immobiliare. Non basta avere un attestato cartaceo per essere considerato credibile, perché televisioni, giornali, riviste e web ci confermano ogni giorno che ciò che viene scritto può essere falso, e solo ciò che realmente si conosce può essere veritiero.

Quindi alla domanda “come è cambiato l’agente immobiliare negli ultimi anni?” possiamo rispondere tranquillamente che oggi l’agente ha bisogno di lavorare su se stesso e sulle proprie capacità relazionali, cercando di mettere al primo posto il cliente e al secondo posto le sue competenze.

Porsi in una posizione di rilievo nel proprio settore rappresenta uno dei vantaggi competitivi più grandi che possano esistere. Dobbiamo soltanto capire come fare, ma di questo ne abbiamo già parlato in alcuni articoli precedenti, legati al mondo del marketing online, in primis.

In secondo luogo, fare rete e collaborare con altri professionisti del settore rappresenta il secondo elemento chiave per ottenere un enorme vantaggio a livello di sviluppo e crescita professionale.

Condividi
Load More Related Articles

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

About Poimm


La prima piattaforma operativa immobiliare Valorizza la tua compravendita immobiliare, gestisci e condividi i tuoi documenti, accedi e contatta i professionisti del settore Tutto ciò che serve a portata di click Una piattaforma di servizi immobiliari a te dedicata. Ottimizza il tuo business, personalizza e migliora le tue soluzioni.

Facebook